Fallen

Ciò che è stato il black metal rimane circoscritto negli anni ’90. E probabilmente in due nomi su tutti: Darkthrone e Mayhem. Tutto ciò che è venuto dopo è stato prosieguo, evoluzione ma la summa è tutta qui. Mi sono reso conto che questa costellazione di personaggi ambigui e spesso anche sgradevoli che comunque volenti o nolenti hanno fatto la storia della musica e le vicende connesse, avevano molto da raccontare. Liberamente ispirato alla figura di Varg Vikernes, ho iniziato la lavorazione di una storia in digitale che racconta della caduta di un uomo controverso. Per ora sono in fase di studio immagini.

20130515-141732.jpg

Continua a leggere…

When you have no other….

Dalle mie parti c’è un detto che recita “quandu autru nu tieni, cu mammata te curchi”; ovvero, quando non hai nulla di meglio ti accontenti e ti adatti. Ecco quando non ho con me i miei Fabriano e la matita, il pc con la tavoletta wacom o l’ipad, mi adatto con lo smartphone, le dita e sketchbook. Disegni nati per caso, per ingannare un’attesa, paesaggi rubati dal treno, estemporanee disegnate al momento, fuori casa.
…When you have no other, you have to sleep with your mother….

Dal treno

20130513-141838.jpg

Continua a leggere…

Dal cielo

Il mio amico Eugenio è un complottista. Uno di quelli che sono convinti che gli alieni ci osservano, ci studiano, che gli Illuminati ci stermineranno, che ogni mistero misterioso ha un fondo di verità (tranne quelli che passano su Italia1). Un giorno il mio amico Eugenio mi aggiorna sulla nuova diavoleria che sta minacciando la terra: le voci dal cielo! Da un anno a questa parte in alcuni stati del globo ogni tanto nel cielo si sente un suono come un coro o un ensemble di corni. I colleghi complottasti le hanno chiamate “voci dell’Apocalisse”. E mi fa vedere i video su youtube per farmi capire che è tutto vero e che moriremo tutti. La mia mente dissociata però invece di cagarsi sotto partorisce questa storia delirante in cui amore e apocalisse si fondono (che poi non è cosa tanto diversa dalla realtà). Per cui non chiedetemi cosa significhi, non lo so neanch’io.
La storia la carico per intero qui ma posto anche il link per scaricare il .cbr. Cos’è il cbr? Non è altro che un rar che non ha bisogno di essere scompattato ma viene visualizzato da un apposito software. Per cui se volete leggere la storia prima di addormentarvi o mentre fate la cacca comodamente dal vostro smartphone, tablet, iPhone o iPad, non dovete fare altro che scaricare un app viewer di fumetti tipo Comic storm o Acv (ma ce ne sono tante gratuite per Android e iOS e credo anche per gli altri os dei plebei) e aprire il file così com’è.
link per scaricare (aprite il link, cliccate su regular download, aspettate il conto alla rovescia e inserite il misterioso captcha).

Ps: si lo so il lettering fa schifo. Mi impegnerò di più ma sono troppo pigro per alzarmi dal divano e rinunciare alla comodità dell’iPad.
Pps: per i nerd, ho scoperto che ci sono dei bloopers rileggendolo. A voi scoprirli.

20130509-145219.jpg Continua a leggere…